Feedjit

dimanche 31 août 2014

Gioia in Mercantour


 Tanto piacere per questa passeggiata 
dei  Laghi di Prals
in Mercantour in fine di augusto ... 
Ci siamo saliti in due ore dal ravino,  a destra della Madone di Finestra col sole brillante d'estate ... In fondo c'è il Passo dei laghi che ci scopra al di là ...


Quando la salita arriva sul punto di visto sopra i laghi, quà, dove il monte Neglier apparisse nella sua grandiosità, non c'è più che stupore e bellezza, dolcezza dell'acqua e rumore del vento per accompagnarci.






Ma è accaduto un sinistro nell'inverno adesso sotto i nostri piedi ? 

dimanche 24 août 2014

Villaggio lieto

Ci sono le "Traversade" al villaggio che stano alla fine del mese di augusto : mercato, musica e canti ... del Piemonte e del Mercantour ...  per festare l'estate ma anché l'amicizia tra i due paesi da lontano perché questo quà, era italiano tanti anni fa. Adesso ci troviamo bene, tanto bene che c'è  anchè quà che succede la mia festa  .


Mercato sulla piazza dove si trove specialità di montagna : miele, salame, prociuto, olive, olio, sapone, lana ... e la famosa "tapenade" fata coll'olivo triturato. Sul vicolo scendente c'è un ruscello centrale come negli villaggi delle Alte Alpe !

Cena in aria

Ci siamo riuniti alla cappella dov'è la statua della Madona si trova in estate e riscende in inverno al villaggio, per pensare insieme la settanta, come un passaggio tra due età, due paesi, tra la vita e la morte ...


 
Quelli sono venuti dalla città per riprendere il soffio della Madona di Finestra (1990 m)
C'è quà ! 


    



Riconosci quello ? Con quale abbiamo salito alle vinti anni, la cima del Gelas (3143 m) ... e la casa quà indietro a noi, sta bene quella di cui ci partiamo alle quattro del mattino per salire la cima  ? Adesso dami un bicchiere per favore, caro ? 

Salita al lago di Finestra

Alle dieci del mattino saliamo sul camino del lago al di là della Madona di Finestra,  per riunirci tra la camminata coi dei vecchi amici non visti da lontano,


ma conosciuti sopratutto tanto giovani  che conosciamoci sempre, una felicità di rivedersi !
 Tra noi ci sono qualcunni che non hanno camminato da lontano, ma lequale sono arrivati magari. Anché tu potri farlo questo cammino perché sta a mezzo del passo, per passare indietro in Italia, lo sai ? 
Discesa  tranquilla  al ritmo di alcuni, per sentire il corpo rilassarsi tranquillamente, alla settanta. Avevo scelto il luogo perché tutti sono passati da qui, italiani, francesi ed ebrai, in esilio in settembre 1943 per cercare a fuggire i nazi, come l'ha narrato lo scrittore J.M. Le Clezio in "Etoile errante".


samedi 23 août 2014

Anniversario

Nel val del Boréon per la serata abbiamo trovato il parco dei lupi a vedere dai bambini ma i più grandi sono lieti di conoscerli anchè !


Prima la cena al tramonto ascoltiamo Manu del villaggio che canta le canzone del paese in dialetto ... 
C'è un narratore di conti alla fine del pranzo che sta venuto tra noi, per fare vivere la legenda della Cima del Diavolo  ... una storia di sogno pericoloso nella montagna. Di chi sta questa legenda ?