Feedjit

mardi 27 août 2013

Madre perdita

 Ci sono soltanto nove anni tra questa danza di augusto 2004 ed oggi ... giorno fatale dove ci impara la morte a 68 anni, di quest'amica di fronte a destra sulla fotografia. Ci è stata passata subitamente, dalla rottura dell'aorte, ma era ammalata dal lungo del "Parkinson" ed aveva avuto due volte, una grande operazione nel dorso, senza potere riprendere della forza nei suoi muscoli  al punto che ci stava rotta di più, la clavicola, quindici giorni fa. Come stare senza forza ? Come stare senza muscolo ? 
 Madre di cinque figli di cui sono nati sei nipoti ... Cosa pensi nell'altro mondo adesso ? Noi siamo tristi della tua assenza subita ma sopratutto della tristezza dei tuoi figli cari dove sta una figlioccia mia. Dopo domani, partiamo fare la tua sepoltura in montagna dove vivevi, nel Mulino di Savoia, riccorditi, accompagnato dal tuo sposato crollato.

vendredi 16 août 2013

Circo di ghiaciao


Salindo fino a l'Ecot, dove le tetti sono di "lauze" e la pietra "bianca" come la neve, nel fondo dell' Alta Maurienne, vediamo il confine coll'Italia prossima ...Dei laghi di altitudine dove possono ancora vivere delle piccole beste d'acqua.  "There are frogs here ?" alle  2590m ...
al cirque des Evettes ?
... come dei bambini che sono saliti da solo coi loro genitori camminando da lontano in montagna. Che fortuna  per stessi di vedere tante cose insieme, che bellezza altorno e piacevole pace .... Puo darsi che ci sia soltanto una volta nella vita che vedremo questo quà,  per darci la felicità !

mardi 13 août 2013

Paese deserto

Al colle dell'Iseran (2700m) tra Maurienne e Tarentaise nel massiccio delle Alpe Francese dove siamo rivenuta , c'è un paese desertico di pietre e di neve ...
 Per salire è possibile ma per scendere è una difficoltà speciale perché bisogno guardare tutti i passi nel dettaglio, dove si mette il piede sinistra sopratutto ! 
Inutile di cercare la gente quà ... solo il gruppo di montaneri della Bessannaise e Marco, il guido di tutti ... Domani ci passeremo una notte al rifugio del Vallonbrun !!!

samedi 10 août 2013

Sommiti celesti

Ci siamo saliti  al di là della stazione di Zermatt, la più bella città delle Alpe, la città degli alpinisti, quella che sognono tutti ciò che camminano in altitudine, dominata dal sommito  famoso che sta dretto nel cielo :  "Matterhorn" (4,478 m)

Un piccolo treno può salire sul   

Gornergrat  (3100m),  ma ci sono delle fermate come  :

Riffelalptram  Riffelberg (2500m)

Rotenboden (2800m) dove siamo scenduti per continuare a piedi ...
Indietro di me, il ghiacciaio del "Monte Rosa" (4.634 metri), di cui la punta sta la vetta più alta del gruppo e tra tutti i paesi che circondano il massiccio.  

Poi i gemelli "Pollux"e"Castor ", poi il "Breithorn" 

e tanti 

monti 

della 

catena 

tra 

Svizzera 

ed Italia, magico spettacolo, sai ?


mercredi 7 août 2013

Rifugio Svizzero

In cinque giorni abbiamo trovato la casa di una vecchia amica, tutta nuova, trasformata, in fatto ... perchè ha comprato questo quà, un "chalet svizzero" come un rifugio !


Sono ripartita dall'aereo fino a Ginevra 
 in Svizzera italiana nel Valais che conoscevo già ma, mai sulla communa di "Mayens de la Zour" col suo "Bysses" tanto piacevole all'ombra d'una piccola foresta. 



Piccola casa di fata, come se la vita l'aveva produta infine per gustare gli ultimi anni ,  dando la pace tanta desiderata ... Quella che potresti conoscere, un giorno ?

samedi 3 août 2013

Città antica

Ci abbiamo avuto il Congresso dell'API fino al sabato sera ... Cinque giorni intensivi con dei communicazioni ad ascoltare e sta mattina, c'era il nostro "Panel" per parlare colla  collèga Brasiliana ed un'altro collego francese, del dolore in Adozione. 

Mai non abbiamo avuto cosi tanta gente ad ascoltarci, ne a Mexico, ne a Chicago ... Ma potevo infine parlare la mia  lingua. La prossima volta ci sara a Boston ... Côme fare con questo quà ? 

 In due anni imparare infine, presto, presto la lingua, la tua lingua ... Che non ho potuto ancora sapere da cinque anni ?