Feedjit

mardi 31 décembre 2013

Fine dell'anno

L'anno scorso avevamo già visto e sentito questa quà, giornata di sci nordico e serata luminosa di canti tradizionali franco-italiani, alla cena ed alla camminata di notte nella neve fino a La Goulaz dove aspettava la gente del villaggio, come ogni anno. Ma c'erava una coppia vecchia di cui l'uomo suonava dell'armonica per la nostra gioia. Ora non suona più ... perchè la sua moglie sta partita all'autunno scorso, lasciandolo desesperato, magari ...

lundi 30 décembre 2013

samedi 28 décembre 2013

Neve blue

Al piede del Parco Nazionale degli Ecrins ...
Come sono gli alberi nell'Oisans ? Come il sole si alza sul Monte Pelvoux ? Come fanno gli sciatori per raggiungere la pista sospesi nell'aria ? 
Quando viene il tempo di ritrovarsi, sciando insieme come quando eri bambina ... Ci vediamo come se noi possiamo avere un poco tempo, lo stesso età, sai  ...

vendredi 27 décembre 2013

Bravi ragazzi

Dopo una settimana, sciando ogni giorni tutta la mattina senza rifiutare mai lo sforzo dalle nove alle undici voi, bravi ragazzi, avete tanto sorpresa la nonna, che ci sarei bene felice e fiera di voi ...
Un sorriso di più .... quando la neve cade su voi ma sopratutto quando siete felicitati e ricevete la prima medaglia di giovinezza ... Bravo, bravo, bravo signori !

 

mardi 24 décembre 2013

Babo Natale


Siamo arrivati ...infatti nell'Oisans, in fondo del Parco Nazionale degli Ecrins  nel val di Pelvoux delle Alte Alpe, sotto la neve cadendo, colla piccola macchina cinquecento ma coi pneumatici di neve, forse le catene obbligatorie ... Eppure l'arrivata del Babbo Natale stava anche di quà in questo luogo perduto così difficile a raggiungere Puy Saint Vincent   !

Gli bambini...  hanno aspettato l'ora tardiva dell'apparizione tra la discesa colle fiaccole sulle piste, del Babo Natale, per il loro piacere ma non con una certa paura che ci doveva essere accomodata per essi, per la prima volta, i piedi nella neve in montagna ! Che bello Natale di sogno, per stessi, per noi, per te anche ... se l'avevi voluto in pensiero con noi ? 

samedi 21 décembre 2013

Strada pericolosa

Siamo infine arrivati alle ventuno e mezzo ? Partiti dalle nove e mezzo, dodici ore di conduce cioè tutta la giornata in macchina, tanto che mi ha fatto paura questo percorso ... perché ci sta tanta gente sulla strada, in imbroglio di macchine un sabato prima Natale ! 
Dove siamo adesso ? Ci sta la sorpresa che dobbiamo scoprire questi giorni per raggiungerci ...

samedi 14 décembre 2013

vendredi 13 décembre 2013

Io non credo

Sta sera siamo andante al teatro per vedere giocare il famoso Pierre Arditi ! Perche ?  A causa del suo età che sta il mio ... E di più perche mi piaceva tanto quando erà più giovane sopratutto quando giocava nel teatro di S. Beckett "En attendant Godot", una meraviglia, sai  per il publico. Sta sera l'ho ritrovato lo stesso con la sua voce, colla sua espressione, colla sua cadenza ... Senza dubbio sta sempre bello coi capelli quasi blanchi ... Ma la testa sembra più pesante e le spalle curve ci danno la misura del tempo e poi ha preso del pese, tanto che sia come un vecchio adesso. Stando magro ci starebbe stato giovane, certo ! Cosi ci fa l'età nella testa ...  
Pero il scenario della serata stava sulla coppia che lui interpretava meravigliosamente bene colla Signora Catherine Hiegel, della Comedia Francese. Una coppia un po vecchia, ma non tanto, sposati da trent'anni benche non possono amarsi senza biscichiarsi tutto il tempo. Se l'uno dice " io non credo che ...", l'altro dice l'inverso ... e di più, arrabiandosi sempre per farci ridere a gola piena ! Una serata in fatto bene trovata per ridere della sofferenza quotidiana di coppia. Subito arriva la parola sacra dell'uomo : "ci sta una vita dopo la morte ?" Quindi la donna si domanda : "ci sta una vita prima la morte ?" Scandalo se non viviamo allora ?

lundi 25 novembre 2013

Argento precioso

Per la domenica scorsa c'erà bel tempo ma con nubi diversi, senti il cielo argente... tanto che mi sono stata levata con ritardo per partire verso le isole di Santa Margherita e Sant'Onorato !




Ho preso un bagno a mezzogiorno quà oggi per la salutà del corpo ma anche per il mentale tanto che ci sia energisante l'acqua fredda di novembre, a 16,50° lo sai !  Dopo ciò che successe da te da qualche mesi, ci sta meglio questo quà,  ma non capisco veramente senza parole chiara della tua malattià, che subito, mi sembra apparire come un cancro di gola o del larynx ... Freud l'ha conosciuto 16 anni con 30 operazioni, senza fermarsi nel suo sforzo e nel suo lavoro.
... 
Perché non potere parlare infatti, ci sembra come  ci starebbe cresciuta tanta l'anxia da te, ma anche da me, adesso ?
... 
Mentre gli amici non saponno niente, silenzio totale dici ? Quanto tempo sari senza voce così amico mio ? La tua pazienza starà la tua forza, vero ?

mercredi 20 novembre 2013

Oro perduto

Dal Berghe infériore al Berghe superiore nella valle della Roya ...
Senza voce, ne nessuna musica, andiamo nella foresta dove il silenzio starà sempre pesante per noi se per l'altra parte ci starebbe troppo indispensabile. Perché ?    ...


Un vestigio antico tutto destruto maschiato  dalle pietre bianche e le rame di cespuglio  ...  

Al solo ... delle mele d'oro tra le foglie cadute e le castagne ...



Possiamo avanzare poco a poco senza rumore altorno, per non svegliare l'animale selvaggio che sorveglia sempre !



C'è la tristezza e la desillusione che cadono quà, colla paura  al ventro ... Così cosa sarà ancora il futuro nel mondo senza orologio 

Ritorno nuovo

Da sta mattina ho sentito  che ci sarebbe un po terribile di parlare, non potevo niente fare  eppure ! Magari sono ritornata sulla terra antica dove sono stata trentasette anni per lavorare,  la giù ! Éra la baia di  ... Tu la conosci già, sulla strada del mare che si chiama : il sillone. 
Ma bisognava transmettere la legge del gruppo che si riunisce ancora quà per studiare oggi la psicosomatica forse più naturalle ! Sai che s'annonce su dieci storie come questa quâ un nuovo capo. Perchè bisogna vivere ?

jeudi 31 octobre 2013

Fuori paese

Per qualche giorni mi aspetta un'incontro particolare, nel deserto dove non c'è più alcuna connessione, dove sono già andata alla stessa perioda, al di là del mare... 



Ma per quanto tempo, non lo so veramente, perché ci sono dei movimenti strani fuori paese, sai lo ? Una tempesta ? Un fulmine ? Un terremoto ? Solo l'istinto gregario permetterebbeci di traversare vero ?

lundi 28 octobre 2013

Rumore d'oro

Dopo la conferenza di sabato, abbiamo visto il migliore dell'autunno, partiti per il  week-end, al di là del villaggio di Saint-Etienne-de-Tinée verso il villaggio superiore di Saint-Dalmas le Selvage... !


Dove sono in questo momento ancora la transumanza dei pecore, sai.  Ci sono anché degli animali salvagi di montagna in perioda di caloreCosì abbiamo ascoltato la mattina, dopo che il sole sia levato, bramire il Grande Cervo. Un vero concerto per le femmine che aspettandolo certo, sono tutte circa di questo maschio che sarà uscito il migliore, il più forte, il più grande  nella lotta tra loro ... 

Un rumore strano che risuona lentamente nella montagna, come un grido di disperazione. Pero c'è la vita che grida nel vuoto del spaccio, sai ? 
Questa casa sola puodarsi che sia per loro ...

dimanche 20 octobre 2013

Niente

Sta mattina alle sei, ho trovato il cielo basso e della pioggia annunciata per tutto il giorno. Quindi gli amici dovevano telefonarsi prima di partire in montagna. Ma sono caduta ammalata dal mio ritorno di Parigi dove ci avevo avuto tanto freddo dopo l'estate.  Di più, da tre giorni gli antinfiammatori mi fanno male alla pancia e non ho fame, ma la testa mi gira  ... Eccola la novella perché non ho l'abitudine della malattia  e forse non so cioè che sta : una bella prigione con una finestra aperta sul cielo ma quale cielo ? Niente a dire ci sta, niente a pensare, niente a sognare adesso. 
Il freddo continua nell'appartamento che non si può ricaldere perché la proprietà non sta individuale per il calore. Quindi devo andare colla mia macchina circolare fuori un'ora almeno, col ventilatore caldo, per ritrovare un po di meglio. Eppure ieri pomeriggio, ho stesso preso un bagno nel mare fresco per fare venire la reazione contraria del calore nel corpo. E sta venuto così infine. Ma tanto che il raffreddamento ci sarà, non posso scrivere qualche cosa al posto, seduta sempre nella freschezza del cielo basso senza orizzonte. Di più non vedo i caratteri della scrittura del dizionario perché ho passato molto di più  che la sessantina ... e non sono Madre Teresa 

lundi 14 octobre 2013

Dopo lo sciopero

Levata alla otto mi da un colpo scivolando nel bagno durante la doccia, sul seno sinistra, peccato mio ... Poco dopo, bisogna partire all'aeroporto presto, perché non c'è più di sciopero d'aereo ma non c'è più neanchè di Taxi adesso, nella città sta mattina ! Come passare fino al Bus Air France, correndo certo ... e dopo ? Alle 10:10,  sono seduta nel Bus.  Nel periferico non c'è troppo traffico. Alle 10:40, sono passando il controllo. Alle 10:50 imbarco. Alle 11:00, decollo ... Atterraggio per mezzogiorno  !
 Ma nel blue del cielo, ci sta sospenduto ... un uomo ? Cos'è ? Se no una particolarità delle vecchie case di Prague, che ha conosciuto tanta storia ... Come parlarne ? Un pazzo quà ? Un aereo rotto ? Si dice che sia stato il personaggio tanto criticato di cui la gente non voleva e perchè ha provocato troppo rumore altorno di lui ... Ma io, sono rivenendo nel Sud per riprendere il lavoro, il suo lavoro. Come ? Alle 14:30 faccio un'ora di corso di ginnastica. Poi alle 16:00 cominciano le sedute di pazienti del divano o del poltrone... fino alle 21:15. Per finire la giornata, prendrò la cena alle 22:00, aspettando di potere infine scrivere o leggere, prima il sono ... Ma cosa hai fatto nell'altra parte, fino a quest'ora ?

jeudi 10 octobre 2013

Errore d'aereo

 Sta sera c'è lo scioppero sull'aeroporto  ! Dovevo partire alle 20:30 ... Ma all'improviso, ricevo uno primo SMS per dirmi che non ci sarà di volo a quest'ora ... Un po piu tardi verso le diciasette, ricevo un'altro SMS  per dirmi che ci sarà un volo alle 21:10 ... Adesso ho il tempo. Faccio un giro sullo Skype coi bambini, gironzzolando fino alle diciotto e quarante cinque. Ma subitamente ricevo un nuovo SMS della compania mi dicendo che il mio  volo stara alle 20:15 ... Non c'è piu che un'ora e quarto senza piu niente dopo ! Telefonando per sapere se questo quà, sta vero, certo ? 
Mi prende freta, presto, presto, per chiudere la valigia che non stava ancora prunta, e telefono al taxi alle dicianove ... Arriva un quarto d'ora dopo. Per félicita fa presto sull'autostrada,  non c'è troppo di traffico, magari a quest'ora. Arrivando    all'aeroporto sono enregistrata alle 19:45 e quindi salo nell'aereo infine a 20:00... Ma questo quà partira soltanto alle 20:30, peccato ! Che brutta cosa succede per partire alla stessa ora per Parigi. Lo sai che lo scioppero sta cosi sempre una cosa strana per tutti che fa paura sopratutto di piu che altra cosa ? ...  22:22, ci siamo arrivati a Orly ! Il bus AF conduce  la gente poco a poco all'entrata della Città e possiamo andare cosi fino alla   stazione Montparnasse ma anché di piu sulla fermata vicina di casa mia, stazione Duroc, boulevard des Invalides ... 23:15 a casa ... In quatre ore  in tempo di scioppero ... Enjoy !

lundi 7 octobre 2013

Fantasticare

In Normandy, c'èra durante due giorni il Colloco di Deauville, in cui siamo veramente immergeti nell'antico Hotel di Epoca, senza computer ne wifi. Niente dell'esterno non viene da noi cambiare il nostro programmo. Alcuno rumore non viene disturbare il nostro studio tra qualcunni della Sociètà riunita quà sulle "Psycofobie" ! 
Sailo, senza connessione ci sarebbe la morte ? Eppure ci venga il pensiero così perché bisogna fare succedere degli associazioni liberi ... Anchè il sogno di notte e  non di giorno, può rivenire allora, per la salutà del spirito ... Ho visto di notte nell'umbra della camera, una ricezione dove dovevo andare in vestito lungo di serata ma c'érà un cammino che mi guidava nell'acqua di mare e subitamente soffocando, tutta immergeta, tutta bagnata, niente più non poteva accadere per questa serata ...

Senza vestito ? Pero per fortuna ritrovavo un vestito leggero di cottone bianco e corto di notte per andarne ... Dove sei qui ? 

dimanche 22 septembre 2013

Saint Malo congress

Ci siamo nel bagno della baia , sta freddo il mare qui, sai ! Ma lo studio ha bisogno di provocare il  corpo nella sua  migliore resistanza per il funzionamente mentale ...
Che bella casa antica che l'Hotel dei Termi per riunirsi insieme altorno della tematica ....
del corpo e del mentale, della malattia come modo di funzionamente psicico ...
Come sta questo quà ? Per tutti e dolorosa, ma anchè ...
Ci potrebbe essere un modo di fare revivere la vita instinctiva inconsciente che stava morando poco a poco ... Cosi ci sarebbe anchè un  modo di cambiamento, quando ci da nel stesso momento il migliore di se per tendere verso qualcuno di vivante, il quale puo allora comunicare la sua énergia all'altro, lo sai Caro.